Siza&Mizo

Archive for settembre 2010

E finalmente anche la sessione di settembre è andata!
Londra stiamo arrivando… di nuovo!

Lo scorso anno ci ha colpito così tanto che abbiamo deciso di tornarci!
Sono quei posti magici e incredibili che non basta una vita per viverli tutti, e lo so che sembra una frase fatta ma è proprio così!
Conosco diverse persone poco più che 20enni che ci sono già state almeno 2 volte! Funziona così il mal di Londra, o forse il mal di Inghilterra.
Anzi proprio il mal del Nord Europa; il prossimo anno, infatti, vorrei tornare a Dublino! La Verde Irlanda ha un fascino tutto suo, in nessun altro posto puoi trovare i cioccolatini con il Baileys!! Ghgh

Il mio feeling con i blog sembra non essere del tutto mutato. L’entusiasmo per scrivere non manca mai, quel che manca è il tempo.
Capita così, che non potendo scrivere ogni giorno gli interessantissimi (??) fatti della mia vita, si ammassino tutti nel primo post che viene.
Scrivere tutto, anche se sono state cose relativamente importanti per me, è troppo.
Perciò testerò proprio con voi il mio nuovo metodo salva-tempo (sia per voi che leggete, sia per me che scrivo XD) che ti fa risparmiare… TEMPO, appunto:

– il “piccolo” Sigi, oggi Cesar (Seẓàr), è finalmente arrivato in quella che sarà la sua casa definitiva, e la sua nuova padrona è un tesoro di donna!

– post Cesar, il povero Mizar sebbene visivamente sollevato, si ritrova con un ascesso alla zampa posteriore sx. Litigio fra gatti, dice la vet. (colpa di Cesar?) a oggi, il gatto con quattro zampe e mezzo (gli si era gonfiata a dismisura), è sotto antibiotico e guarisce a vista d’occhio. E’ tornato a essere un gatto felice e spensierato! (Mentre vi scrivo, mi è salito sulle gambe!)

– dopo quasi otto anni di rimasugli, ho finalmente avuto il tempo e la voglia (diciamo che ho trovato i mezzi!) per ordinare altro Cernit, una pasta modellabile derivata dal petrolio (inquietante, sì) disponibile in svariati colori, che una volta messa in forno, diventa solida, e con la quale si possono fare centinaia di migliaia di cose! Prossimamente vi mostrerò qualche mia “creazione”.

– ho finalmente preso la PATENTEEE!! yeeeeeeeeeeeehh!

– i giorni passano in fretta e la partenza è imminente. Oggi ho comprato una mini guida di Londra, e ci ho messo forse più di un’ora per decidermi che era quella giusta… del resto, se alla Feltrinelli hanno messo pure i divani, andranno anche usati no?

– credo di aver finito le novità, adesso possiamo tornare alla modalità normale!

Come dicevo sono in trepidante attesa della partenza: penso ad un possibile itinerario, penso ai soldi da cambiare, penso a cosa mettere in valigia, penso a cento mila cose e mi angoscio.


Per il momento vado a letto, Mizo mi sta aspettando ronfante.

Spero di dormire serenamente, e di non sognare di nuovo di atterrare in mutande -.-’

Alla prossssima!

Siza&Mizo

Annunci

Eccoci di nuovo!
Qui, non ci sia annoia decisamente mai!

Da qualche tempo, al lavoro di mio padre è spuntato un musino rosa con 2 occhietti azzurri…
Nessuno sapeva da dove venisse, ne quale fosse la sua storia. Lui era lì. Ieri non c’era, oggi si.
Non era certo amico di Spag, il muso nero dagl’occhi gialli, un veterano coccolato e ben voluto, all’Alcoa.

E allora quel musino rosa, come ci era finito lì? Così affettuoso, e riconoscente.
Lui, con quel suo mantello bianco, così morbido e folto da far suscitare il dubbio che forse non era stato un caso trovarlo proprio lì.
Lì… in quel posto sperduto, lontano dalla città, lontano dall’amore e dalle cure di una famiglia, immerso tra il ferro ed il cemento di uno stabilimento di alluminio.

Ecco Sigi (nome completo Sigismondo, gli operai annoiati sanno essere molto creativi), un “batuffolo” bianco di un anno, con il nasino rosa e una mezza mascherina grigia. Abbandonato a se stesso, tra forni che fondono e lavorano il metallo, mezzi pesanti e dipendenti non troppo sensibili.

Ecco Sigi, che da qualche tempo, è diventato parte integrante delle giornate di alcuni Alcoani.

Ma come poter tornare a casa con il cuore in pace, sapendo che sebbene il cibo non gli manchi, le insidie di quei posti sono mille, e che un giorno potrebbe improvviasamente non vedersi più in giro, sparendo così come era arrivato?

Così sono partiti gli appelli e gli annunci per trovargli una casa.
L’annuncio era forte e diretto e sottolineava la pericolosità della situazione.

Ma ecco che una signora di Milano, amante degli animali, si propone di adottarlo.
“LO PRENDO IO -dice- HO ALTRI GATTI E DEI CANI CHE IO STESSA HO SALVATO DALLA STRADA. SONO 20 ANNI CHE LO FACCIO!”

Ed ecco che partono le telefonate, le email e viene fatto un pre-affido (per chi non sapesse, significa che un volontario fidato, va a controllare la nuova possibile casa dell’animale da fare adottare, e decide se è un’adozione fattibile).
Il preaffido è molto positivo, ma il problema resta la distanza e l’organizzazione dello spostamento.

Ed eccoci qui, è il 7 settembre.
Indovinate??
Il “piccolo” ora vive temporanemente da noi, con somma gioia dei miei animali (i cani lo amano, i gatti anche no -.-‘) di mia madre e mia che ci coccoliamo il terzo gatto, con scadenza!

Sigi è un gattino meraviglioso, la veterinaria ha stabilito che ha circa un anno, ha i vermi (poverooo) e qualche ferita dovuta alle lotte in Alcoa, con gli altri randagi (forse proprio con Spag).

Come dicevo non va d’accordo per NIENTE con i miei gatti, o meglio… LORO non vanno d’accordo con lui, infatti il poverino resta sempre impietrito davanti a certe sviolinate fententi (naturalmente in Gattese!).

Preciamente sta in camera con me.
Ha la sua cuccia, la sua pappa, i suoi sassetti…. (puzzzzzaaaa!) ed è un gran tenerone!

Sinceramente, il viaggio che dovrà sopportare (oltre 260km) e il secondo inserimento in una nuova famiglia, mi spaventa.
Ma so che sarà stressante per lui solo all’inizio, dopo qualche tempo si abituerà.

E ora, torniamo sui libri (sèh!) o almeno facciamo finta..

Saluti!

Siza&Mizo


My Flickr

settembre: 2010
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Tweet me

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad 1 altro follower

Visite

Blog Stats

  • 228 hits